mercoledì 13 maggio 2015

INDICE S/P : che cos'è ? S/P RATIO : what is it?


La sensibilità dell’occhio umano varia a seconda delle condizioni di illuminazione ( bassa, scarsa o normale). La visione dell’occhio umano in condizioni di bassa luminosità è chiamata visione scotopica ed è indicata con un indice, chiamato indice S/P. La maggior parte degli strumenti idonei  alla misurazione delle grandezze fotometriche quali, illuminamento e luminanza,sono costruiti con sensori la cui risposta spettrale simula la curva dell’osservatore standard CIE secondo la visione fotopica ( visione dell’occhio umano in condizioni normali). Ci sono molti casi reali dove i livelli di illuminamento bassi attivano i fotoricettori dell’occhio, coni e bastoncelli,in modo diverso dalla visione fotopica e più similmente vicini alla visione scotopica. Con l’introduzione dei LED, la misura con la sola visione fotopica introduce un grosso errore rispetto al giudizio visivo in condizioni di basso o scarso illuminamento.
Come l’illuminazione a LED,anche le lampade ad induzione QL hanno un elevato rapporto S/P e questo spiega in parte perché con un basso wattaggio QL sia in grado di sostituire lampade come quelle al sodio ad alta pressione o a vapori di mercurio con un elevato wattaggio. Confrontando i valori di lumen secondo il rapporto S/P si comprende come le lampade QL possano sostituire le lampade SAP e di altre fonti tradizionali

Estratto dall’articolo a cura di Maurizio Messa ( Konica Minolta Sensing Europe B.V.),pubblicato su LUCE E DESIGN Ottobre 2014.

The sensitivity of the human eye varies depending on the lighting conditions (low or  normal). The vision of the human eye in low light conditions is called scotopic and is indicated by an index, called S / P. Most of the photometric  measuring instruments for  illuminance and luminance, are built with sensors whose spectral response curve simulates the CIE standard observer according to photopic vision (vision of the human eye under normal conditions). There are many cases where the low lighting levels  activate the photoreceptors of the eye, the rods and cones, so differently  from the photopic vision and more similarly close to the scotopic. With the introduction of LED, the measure with the single photopic vision introduces a big mistake with respect to the visual judgment under low or poor lighting.
Like LED lighting QL Induction has a high S/P ratio and this partly explains why low wattage QL is able to replace high wattage high pressure sodium and other traditional sources. Comparing the pupil lumen values in the comparison table the different SON light sources can be exchanged by QL.

Courtesy by Maurizio Messa ( Konica Minolta Sensing Europe B.V.) published on LUCE E DESIGN, issued October 2014.

Nessun commento:

Posta un commento