venerdì 10 dicembre 2010

Miniature lighting



Since I have started my Fashion Dolls collection, I haven’t stopped trying to find any relationship related to my profession.I have always been allured by dolls’ houses and I’ve recently found that “trait d’union” I was looking for. I started a successful group about dolls’ house lighting on FLICKR and I am always glad to find more information on dolls’ lighting. Why? Simply because I strongly believe that one passion can positively influence another one , even not immediately or apparently. It’s a neverending enrichment. This is the case of the picture posted by diepuppenstubensammlerin from: „Das Spielzeug : das internationale Fachmagazin der Spielwarenbranche“, dated 1957. A german dolls’ lighting manufacturer : the range of lighting fixtures can be made in human scale and it shows the design of the period. Another example is the one of Wandy in Pensacola : she totally transformed the classic Barbie’s pink plastic furniture in a trendy set. We can do the same with some of our old furniture in human scale. Why not? You see how dolls and their world can continuosly inspire and get inspired ! Have a look also at Daniela’s post on chairs here : sitting bodies .Enjoy!
***

Da quando ho iniziato la mia collezione di fashion dolls, non ho mai cessato di provare a cercare un legame con la mia professione. Mi sono sempre piaciute le case di bambola e ho recentemente trovato quel “trait d’union” che stavo cercando. Ho costituito con successo un gruppo sull’illuminazione nelle case di bambola su FLICKR e rimango sempre affascinata da ciò che trovo al proposito. La ragione?
Semplicemente perché credo fermamente che una passione possa influenzarne positivamente un’altra,anche se non in apparenza ed immediatamente. E’ un continuo arricchimento.E’il caso della foto postata da diepuppenstubensammlerin estratta da "Das Spielzeug : das internationale Fachmagazin der Spielwarenbranche“, del 1957. Un fabbricante tedesco di illuminazione per bambole : la gamma di lampade è replicabile in scala umana ed è uno specchio del periodo. Un altro esempio è quello di Wandy in Pensacola : ha trasformato completamente il mobilio ed accessori in plastica rosa di Barbie in un set molto di tendenza. Potremmo fare lo stesso con alcuni vecchi mobili di casa nostra. Perché no? Ecco come le bambole e il loro mondo continuamente ispirano e si fanno ispirare ! Date un’occhiata anche al post sulle sedie nel blog di Daniela : sitting bodies. Buon divertimento !

3 commenti:

  1. I also like the lamps in dolls houses very much and will take a closer look at them in future...

    RispondiElimina
  2. Nice to know the german dollighting manufacturer is still working. Light is an essential part in our houses and our dolls'.

    RispondiElimina
  3. molto, molto ben detto e ben fatto. le passioni sono vasi comunicanti, anche per me!

    RispondiElimina