mercoledì 20 marzo 2013

Poldi Pezzoli,Milano : Il Magico Accordo



Museo Poldi Pezzoli - Milano - Salone Dorato.
Il 18 marzo 2013 Il Museo Poldi Pezzoli di Milano ha presentato la nuova illuminazione di alcune sale della Casa Museo in collaborazione con lo Studio Ferrara Palladino e Associati.Ospite d'onore il Prof.Philipe Daverio, il quale presenta la luce come un elemento teatrale, che nasce dal teatro stesso e che s'inserisce nel nostro contesto quotidiano,ove sempre più il concetto di notte viene abolito, rendendo così le nostre città sempre più confortevoli e vivibili. Su questo concetto di comfort ha lavorato lo Studio Ferrara Palladino ed Associati, in quanto il Poldi Pezzoli è una CASA MUSEO, dove l'elemento casa è fortemente caratterizzante. Gli altri due elementi su cui i progettisti si sono soffermati sono : la prestazione visiva, cioè dare ai quadri una percezione reale ed anche attuale ( la nostra percezione non è la stessa di quella degli anni '80 per esempio, quando le alogene facevano da padrone un po' ovunque) e la creazione di un "ambiance", di un'atmosfera gradevole per il visitatore. Il progetto quindi si basa sull'equilibrio di questi tre parametri fondamentali, creando un "magico accordo", appunto.
I proiettori delle strutture a braccio sono state posizionate e calibrate singolarmente per ogni opera d'arte. Le strutture sono in fibra di carbonio, leggerissime e i proiettori contengono LED. Con un particolare sistema ideato grazie alla collaborazione con PHILIPS LUMILEDS, si è cercato di raggiungere un analogo effetto luminoso di quello delle sorgenti a filamento, miscelando quattro sorgenti diverse all'interno di ciascun proiettore per ciascuna opera. Un progetto tailor-made veramente molto ben riuscito.
Le strutture in fibra di carbonio sono state prodotte su disegno di Ferrara Palladino e Associati dalla VEGA SRL .Gli apparecchi di illuminazione e il sistema cromatico sono stati realizzati da ILTI LUCE (gruppo PHILIPS) sempre su disegno dello Studio FERRARA PALLADINO E ASSOCIATI. 
I LED utilizzati sono prodotti da PHILIPS LUMILEDS. L'installazione curata dal Sig.Giulio Pastore ( GI-PAS)

Proiettore della struttura - Single spot of the structure.


On March 18, 2013 Poldi Pezzoli Museum in Milano presented the new lighting system of several rooms of the House Museum in collaboration with Studio Ferrara Palladino e Associati. Special guest,Prof.Philipe Daverio, who presented light as a theatrical element that comes from the theatre itself, and that fits in our everyday environment, where more and more the concept of night is abolished, thus making our cities more comfortable and lively. On this concept of comfort has worked Studio Ferrara Palladino e Associati, as the Poldi Pezzoli is a HOUSE MUSEUM, where HOME  is highly distinctive.The other two elements on which designers have focused are: the visual performance, ie giving the paintings a real and current perception (our perception is not the same as that of the '80s for example, when the halogen was even abused everywhere) and the creation of an "ambiance", a pleasant atmosphere for visitors. The project therefore is based on a balance of these three key parameters, creating a "magical balance".
The projectors structures' arms have been positioned and calibrated individually for each masterpiece. The frames are made ​​of carbon fiber, a very light material and projectors contain LED. With a particular system device, thanks to the collaboration with PHILIPS LUMILEDS, it was sought to achieve a similar effect to that of the light source filament, mixing four different sources within each projector for each masterpiece. A tailor-made project ,really well done.
The carbon fiber structures were produced by VEGA SRL and designed by Ferrara Palladino e Associati . Luminaires and color system have been made by ILTI LUCE ( PHILIPS group) always on design of  Studio  FERRARA PALLADINO e ASSOCIATI. 
LED are produced by PHILIPS LUMILEDS. The installation curated by Mr.Giulio Pastore (GI-PAS)


Nessun commento:

Posta un commento